Adesso su Webnutrition pui pagare con PAYPAL
Integratori alimentari Da 14 anni on-line! (2000-2014)  
Registrati o autenticati per effettuare ordini. Hai bisogno di aiuto? 

Abbigliamento
ed accessori
 
Bellezza
e salute
 
Dieta
a Zona
 
Giochi e
Tempo libero
 
Libri  Low Carb
Zone
 
Macchinari ed elettronica  Prodotti senza Glutine  Senza Lattosio  Sport
Nutrition
 
 Promozioni |  Bundles |  Novità | Mailnutrition | Editoriali fitness
Cookie non attivi! Il tuo browser sembra non accettare i cookie. Se non sono attivi non puoi autenticarti e fare ordini!
Contatta il servizio clienti utilizzando Skype!
Segui Webnutrition sui social networkSiamo su FACEBOOK!Seguici su GOOGLE+Seguici su TWITTER!RSS feed XML delle novità degli ultimi 2 mesi
 Sei qui: Home > Articolo: CLA - Un grasso miracoloso
 Marche
  • +Watt (79) 
  • All Stars (2) 
  • Alpha Pro Nutrition (1) 
  • Anderson (50) 
  • Benefit (11) 
  • BeneFood (3) 
  • Bio Nutritional (1) 
  • Bioeffect (1) 
  • Biotech (19) 
  • Ciao Carb (39) 
  • CKfood (15) 
  • Compex (9) 
  • CompresSport (4) 
  • Cornilleau (7) 
  • CytoSport (2) 
  • Decuvia (1) 
  • Defence System (1) 
  • Docteur Nature (2) 
  • Dymatize (22) 
  • Eas (3) 
  • EFAS (2) 
  • EFX (4) 
  • Enervit (32) 
  • EnerZona (22) 
  • Esse Line (1) 
  • EthicSport (25) 
  • EverFit (3) 
  • F2 FULL FORCE (2) 
  • Faram (1) 
  • FGM04 (17) 
  • Garlando (54) 
  • Gaspari Nutrition (1) 
  • GAT (1) 
  • Gensan (1) 
  • GJAV (5) 
  • Gym Star (8) 
  • HC WELTH (2) 
  • HiltonPharma (1) 
  • I-TECH (31) 
  • Isatori (11) 
  • ISS-Research (1) 
  • Jamieson (43) 
  • JK Fitness (54) 
  • Kettler (89) 
  • KONUS (3) 
  • Labcare (1) 
  • Linique Sport (1) 
  • M Double you (9) 
  • Max Muscle Sport Nutrition (1) 
  • Merit Fitness (1) 
  • Met - Rx (4) 
  • MHP (1) 
  • MRM (5) 
  • Multipower (41) 
  • Muscle Foods (1) 
  • Muscle marketing (2) 
  • MuscleMeds (1) 
  • Muscletech (3) 
  • Named (21) 
  • Natroid (2) 
  • Natrol (11) 
  • Naturally More (1) 
  • NET INTEGRATORI (11) 
  • NOVITAS FORMA (2) 
  • Now Foods (12) 
  • Nutrend (3) 
  • Nutrex (1) 
  • Nutrisystem (1) 
  • Ocean Blue Professional (1) 
  • Olimp (5) 
  • Olympian's (23) 
  • Optimum Nutrition (12) 
  • Orthia (2) 
  • Ortis (2) 
  • Pavis (14) 
  • Perfetti (12) 
  • Perskindol (2) 
  • Pesoforma (4) 
  • Pharmalife (1) 
  • PharmaNutra (4) 
  • Pharma[+]sport (6) 
  • PhD (2) 
  • PITBULL (3) 
  • Polar (11) 
  • Power (9) 
  • Powerbar (15) 
  • Powergym (4) 
  • Premier (31) 
  • Pro Action (21) 
  • Pro Nutrition (34) 
  • Prostyle (20) 
  • QNT (2) 
  • Revenge (5) 
  • Scitec Nutrition (74) 
  • SELF Omninutrition (1) 
  • Sportpharma (1) 
  • Stacker (1) 
  • Stiga (8) 
  • Supreme Protein (1) 
  • Tisanoreica (1) 
  • Toorx (3) 
  • Twinlab (4) 
  • Ultimate Nutrition (17) 
  • Universal (1) 
  • Usp Labs (1) 
  • Varie (2) 
  • Vermont Peanut Butter Co. (1) 
  • Volchem (9) 
  • XSport Nutrition (1) 


Visiona:
  

Allenamento  Benessere e relax  Brucia calorie  Concentrazione e umore  Definizione  Diete  Dimagrimento  Massa  Per Saperne di più  Posture e movimenti  Potenziatori energetici  Preparazioni per gara  Resistenza  Tonificazione  

CLA - Un grasso miracoloso

di Webnutrition Staff, pubblicato il 11/07/2005 - Letto 41066 volte - Disclaimer

Descrizione
Potenzialità
Teoria
Supporto Scientifico
Sicurezza
Stime
Dosaggi
Cenni Storici
References

 L'articolo parla di 
Acidi Grassi Essenziali
Ottimizzatori Metabolici
Peso e Linea

CLA-Acido Linoleico Coniugato

Descrizione:

L’acido linoleico (LA – Linoleic Acid) è un acido grasso naturalmente presente nella carne di manzo, nel latte e nei prodotti derivati.L’acido linoleico è uno dei due acidi grassi essenziali, l’altro è l’acido linolenico. L’acido linoleico è un acido grasso omega-6, significa chè è un acido grasso insaturo, con un doppio legame sul sesto atomo di carbonio sulla coda della molecola. L’acido linoleico coniugato è un isomero dell’ acido linoleico, il che si riferisce ad una nuova disposizione della struttura molecolare (coniugazione), risulatante in un acido grasso con funzioni chimiche modificate. La ri-disposizione, in questo caso, è un doppio legame coniugato tra l’atomo di carbonio 10 e 12 o tra l’atomo di carbonio 9 e 11. L’acido linolecio si trova negli olii vegetali, in ogni caso la variante coniugata si trova nella carne e nei prodotti caseari. La forma di Cla che troviamo più spesso nmei supplementi dietetici è estratta da oli vegetali, come quello di girasole. Il maggior numero di studi è stato poi appunto condotto con supplementi che utilizzavano olio di girasole, come fonte per l’estrazione del CLA, l’azienda leader, del settore, la Tonalin, utilizza la stessa materia prima.

Potenzialità:
· Favorisce l’aumento di massa magra (tessuto muscolare).
· Favorisce la perdita di grasso.
· Accresce la termogenesi (dispendio caloirco a riposo).
· Previene il cancro.
· Ha proprietà antiossidanti

Teoria:

Le proprietà anti cancro e anti tumorali attribuite al CLA, possono essere ricondotte ad un effetto antiossidante del CLA, oltre che ad una, non ancora perfettamente chiara, interazione tra il CLA e vari agenti cancerogeni. Il CLA è anche indicato come un “modulatore” della produzione di prostaglandine, le quali derivano da molecole di acidi grassi, e sono state correlate ad un’elevata sintesi di ormone della crescita. Un aumento dei livelli sierici d’ormone della crescita, si è rivelato positivo, sia per gli atleti, sia per coloro che desiderano dimagrire, l’ormone della crescita può infatti aiutare la crescita muscolare, con conseguenti guadagni di forza, e coadiuvare la perdita di grasso corporeo. Alcune prostaglandine, possono anche migliorare la circolazione sanguigna e la conseguente irrorazione capillarizzazione, verso i muscoli e il tessuto adiposo, un effetto che suggerisce un miglioramento della funzione muscolare e della mobilizzazione delle riserve energetiche (lipidi). Gli effetti più interessanti per il CLA, paiono essere quelli sulla perdita di peso e sull’aumento del dispendio calorico ( aumento della termogenesi).


Supporto scientifico:

La maggior parte delle ricerche sull’assunzione di CLA, sono state condotte sugli animali. Molti studi, indicano chiari effetti anti-tumorali del CLA, a dosaggi “normali” di 1-4 grammi, che sono dosi di CLA vicine a quelle che una persona, nella media, dovrebbe consumare quotidianamente consumando manzo e latte.

Gli effetti positivi del CLA, sulla composizione corporea (minor grasso e più muscoli), sono stati dimostrati in numerosi studi su animali (maiali, gatti, topi, polli), prove sull’uomo, appaiono invece a volte controverse. Recenti risultati cominciano a suggerire che il CLA possa essere efficace anche sull’uomo, e non solo sui topi. Nuovi studi sono in corso, e il CLA merita in ogni caso attenzione come supplemento.

Negli animali iper-alimentati, aggiungendo alla dieta CLA (l’isomero trans-10/cis-12 prevalentemente), si sono osservati, minor accumulo di grasso e maggior guadagni di massa magra (tessuto muscolare), se comparati con gli animali dello stesso studio appartenenti ad un altro gruppo di controllo che non integrava con CLA. Inoltre molti studi, pur non rilevando, nei soggetti campioni, trattati con CLA, differenze ponderali (un calo od un aumento di peso) hanno rilevato un miglior rapporto tra grasso e comparti magri (muscoli). Negli studi condotti sul bestiame (bovini, maiali, polli), dosi suppletive di CLA hanno dimostrato di promuovere la crescita e di prevenire la perdita di muscoli, il tutto, mentre l’accumulo di grasso diminuiva e il tasso metabolico, quindi le calorie consumate, aumentava. Come “positivo”, effetto collaterale il CLA ha anche diminuito il tasso di colesterolo LDL nel sangue di conigli trattati, oltre a diminuire i livelli totali di trigliceridi.
Gli studi condotti sugli animali, ci rendono molto ottimisti sull’utilizzo e l’applicazione del CLA.

Due studi recenti, hanno mostrato come l’integrazione di CLA (34g il giorno), possa promuovere la perdita di grasso corporeo, 0.5-1kg extra in soggetti gravemente soprappeso, e riduca il grasso addominale (diminuzione del giro vita) negli stessi soggetti obesi, in un periodo di dimagrimento di 12 settimane. Il che non significa che il CLA sia miracoloso per la perdita di grasso, ma sicuramente può aiutare.

A dispetto di questi studi recenti, che hanno mostrato risultati allettanti, ci sono numerosi studi precedenti (ma poco estesi) che non hanno trovato nessun beneficio nell’utilizzo di CLA, per la perdita di grasso. Un piccolo studio, condotto su pesisti non ha rilevato differenze nella misurazione ponderale, nella misurazione del grasso corporeo e in quella della massa muscolare, dopo un mese (4 settimane) di supplementazione di CLA.Questi studi, però, erano condotti su soggetti piuttosto magri, la loro percentuale di massa grassa si aggirava in media al 14% (un uomo è ritenuto “magro” fino al 12% di massa grassa).
Un altro breve studio, seguì dieci soggetti che consumavano 3-4grammi di CLA giornalmente, per tre mesi, comparandoli poi con soggetti che consumavano un placebo. I risultati non hanno mostrato differenze nella quantità di peso perso, ma, coloro che avevano assunto il CLA hanno perso più grasso rispetto al gruppo trattato con placebo, certamente un risultato di rilievo. In un altro studio ancora, 17 donne sane, hanno ricevuto 3grammi il giorno di CLA o di placebo, per 64 giorni, senza cambiamenti significativi nel peso, nella quantità di grasso corporeo e nella quantità di massa magra. In questo studio non è stato riscontrato alcun effetto sul dispendio calorico, sull’ossidazione dei grassi e sul consumo d’ossigeno durante le fasi di esercizio o di riposo.

Se n’evince che, osservando gli studi a disposizione, la supplementazione su animali, appare sempre favorevole, quella sull’uomo appare ancora controversa, anche per la mancanza di studi sufficientemente estesi. Gli ultimi studi confermano dati positivi, il che ci rende sempre più attenti all’argomento “CLA”.


Sicurezza:

Nessun effetto collaterale è stato riportato con l’utilizzo di CLA, un sovradosaggio, potrebbe portare a sintomatologie gastointestinali.


Stime:

Come ogni supplemento, in commercio abbiamo dati positivi e dati meno incoraggianti sul CLA. Da che parte stare quindi? Se parliamo di perdita di grasso corporeo, effettivamente, il CLA pare essere più efficace su soggetti realmente soprappeso, anche se mancano studi sufficientemente precisi, sulla totalità degli animali testati ha funzionato, ma su soggetti umani abbiamo casi divergenti. Anche qui gli esempi e le comparazioni non sono semplici, i roditori, ad esempio, hanno un tasso metabolico 7 volte quello umano, il che significa che il rapporto 7:1, roditore:umano, si verifica anche per la velocità con cui avviene la perdita di peso. Negli studi sui roditori, il CLA ha anche incrementato la spesa calorica giornaliera dell’8% circa, ma negli umani quest’effetto può arrivare ad un 1%( ci vorrebbero studi molto estesi e precisi per rilevare cambiamenti simili). Quindi se cercate un antiossidante, ed un supplemento che prevenga il cancro e patologie cardiovascolari, il CLA può sicuramente aiutarvi, se volete invece un supplemento per dimagrire o migliorare la composizione corporea, potete provare il CLA, magari in combinazione con estratto di Tè Verde.
Diversi atleti usano integratori di CLA riportando buone sensazioni, specie con protocolli d’assunzione regolari e prolungati di2-3grammi al dì, se siete curiosi, non vi resta che provare.


Dosaggi:

Tipici dosaggi raccomandati vanno dai 3grammi, ai 5 grammi al giorno, i due studi più recenti sul CLA hanno evidenziato benefici usando rispettivamente 3.4g e 4.2g al giorno di CLA. Dato che, molti studi, i quali evidenziavano effetti positivi del CLA, hanno usato Tonalin™ come CLA ( una combinazione 50/50 degli isomeri cis-9/trans-11 e trans-10/cis-12) si raccomanda solitamente di acquistare formulazioni simili o comunque prodotti che includano la formula Tonalin™

Cenni storici sul CLA
Il CLA (Conjugated Linoleic Acid – Acido Linoleico Coniugato), fu identificato per la prima volta dal Dott. Michael Paria, nell’Università del Wisconsin-Madison,nel 1978, mentre studiava le proprietà anticancerogene di alcuni estratti del manzo. Questa ricerca iniziale, suggerì che il CLA poteva aiutare il tessuto muscolare ed a perdere adipe. Dopo questa prima evidenza, seguirono diverse ricerche, che identificarono molti altri benefici derivanti dall’assunzione di CLA. Nei più di vent’anni passati, da allora, oltre 600 studi sono stati effettuati sul CLA, illustrando numerosi utilizzi ed applicazioni del nutriente in questione.
Un’integrazione con CLA si dimostra praticamente sempre efficace e benefica, visto che con la normale alimentazione è praticamente impossibile assumere una quota ottimale di CLA.
I ruminanti, come le mucche, per intenderci, hanno speciali sistemi di digestione che convertono l’acido linoleico in CLA (Acido Linoleico Coniugato), sicchè, noi possiamo ottenere un apporto di CLA mangiando carne di manzo o prodotti caseari. In ogni caso, i cambiamenti intercorsi negli ultimi trent’anni sulle abitudini alimentari e di pascolo del bestiame, di come i capi sono quindi allevati e nutriti, l’alimentazione ad erba è stata sostituita con quella a mangimi o a grano, e l’utilizzo di prodotti caseari scremati o a basso contenuto di grassi, hanno fatto sì che la quantità di CLA, assunta con la dieta, si riducesse drasticamente.
Fortunatamente, gli scienziati, hanno sviluppato un processo per convertire l’acido linolecio, estratto da puro olio di girasole in acido linoleico coniugato. Questo processo può permettere a chiunque di consumare dosaggi appropriati di CLA.


References:
1. Azain MJ, Hausman DB, Sisk MB, Flatt WP, Jewell DE. Dietary conjugated linoleic acid reduces rat adipose tissue cell size rather than cell number. J Nutr. 2000 Jun;130(6):1548-54.
2. Banni S, Angioni E, Casu V, Melis MP, Carta G, Corongiu FP, Thompson H, Ip C. Decrease in linoleic acid metabolites as a potential mechanism in cancer risk reduction by conjugated linoleic acid. Carcinogenesis. 1999 Jun;20(6):1019-24.
3. Bee G. Dietary conjugated linoleic acid consumption during pregnancy and lactation influences growth and tissue composition in weaned pigs. J Nutr. 2000 Dec;130(12):2981-9. 4. Benito P, Nelson GJ, Kelley DS, Bartolini G, Schmidt PC, Simon V. The effect of conjugated linoleic acid on plasma lipoproteins and tissue fatty acid composition in humans. Lipids. 2001 Mar;36(3):229-36.
5. Cook ME, Miller CC, Park Y, Pariza M. Immune modulation by altered nutrient metabolism: nutritional control of immune-induced growth depression. Poult Sci. 1993 Jul;72(7):1301-5. 6. DeLany JP, Blohm F, Truett AA, Scimeca JA, West DB. Conjugated linoleic acid rapidly reduces body fat content in mice without affecting energy intake. Am J Physiol. 1999 Apr;276(4 Pt 2):R1172-9.
7. DeLany JP, West DB. Changes in body composition with conjugated linoleic acid. J Am Coll Nutr. 2000 Aug;19(4):487S-493S.
8. Devery R, Miller A, Stanton C. Conjugated linoleic acid and oxidative behaviour in cancer cells. Biochem Soc Trans. 2001 Apr;29(2):341-4.
9. Gavino VC, Gavino G, Leblanc MJ, Tuchweber B. An isomeric mixture of conjugated linoleic acids but not pure cis-9, trans-11-octadecadienoic acid affects body weight gain and plasma lipids in hamsters. J Nutr. 2000 Jan;130(1):27-9.
10. Guthrie N, Carroll KK. Specific versus non-specific effects of dietary fat on carcinogenesis. Prog Lipid Res. 1999 May;38(3):261-71.
11. Ip C, Scimeca JA, Thompson HJ. Conjugated linoleic acid. A powerful anticarcinogen from animal fat sources. Cancer. 1994 Aug 1;74(3 Suppl):1050-4.
12. Ip C, Singh M, Thompson HJ, Scimeca JA. Conjugated linoleic acid suppresses mammary carcinogenesis and proliferative activity of the mammary gland in the rat. Cancer Res. 1994 Mar 1;54(5):1212-5.
13. Kelley DS, Taylor PC, Rudolph IL, Benito P, Nelson GJ, Mackey BE, Erickson KL. Dietary conjugated linoleic acid did not alter immune status in young healthy women. Lipids. 2000 Oct;35(10):1065-71.
14. Kritchevsky D, Tepper SA, Wright S, Tso P, Czarnecki SK. Influence of conjugated linoleic acid (CLA) on establishment and progression of atherosclerosis in rabbits. J Am Coll Nutr. 2000 Aug;19(4):472S-477S.
15. Lee KN, Kritchevsky D, Pariza MW. Conjugated linoleic acid and atherosclerosis in rabbits. Atherosclerosis. 1994 Jul;108(1):19-25.
16. Li Y, Seifert MF, Ney DM, Grahn M, Grant AL, Allen KG, Watkins BA. Dietary conjugated linoleic acids alter serum IGF-I and IGF binding protein concentrations and reduce bone formation in rats fed (n-6) or (n-3) fatty acids. J Bone Miner Res. 1999 Jul;14(7):1153-62.
17. Martin JC, Gregoire S, Siess MH, Genty M, Chardigny JM, Berdeaux O, Juaneda P, Sebedio JL. Effects of conjugated linoleic acid isomers on lipid-metabolizing enzymes in male rats. Lipids. 2000 Jan;35(1):91-8.
18. Miner JL, Cederberg CA, Nielsen MK, Chen X, Baile CA. Conjugated linoleic acid (CLA), body fat, and apoptosis. Obes Res. 2001 Feb;9(2):129-34.
19. Moya-Camarena SY, Belury MA. Species differences in the metabolism and regulation of gene expression by conjugated linoleic acid. Nutr Rev. 1999 Nov;57(11):336-40.
20. Pariza MW, Park Y, Cook ME. The biologically active isomers of conjugated linoleic acid. Prog Lipid Res. 2001 Jul;40(4):283-98.
21. Park Y, Albright KJ, Liu W, Storkson JM, Cook ME, Pariza MW. Effect of conjugated linoleic acid on body composition in mice. Lipids. 1997 Aug;32(8):853-8.
22. Park Y, Albright KJ, Storkson JM, Liu W, Cook ME, Pariza MW. Changes in body composition in mice during feeding and withdrawal of conjugated linoleic acid. Lipids. 1999 Mar;34(3):243-8.
23. Ryder JW, Portocarrero CP, Song XM, Cui L, Yu M, Combatsiaris T, Galuska D, Bauman DE, Barbano DM, Charron MJ, Zierath JR, Houseknecht KL. Isomer-specific antidiabetic properties of conjugated linoleic acid. Improved glucose tolerance, skeletal muscle insulin action, and UCP-2 gene expression. Diabetes. 2001 May;50(5):1149-57.
24. Sisk MB, Hausman DB, Martin RJ, Azain MJ. Dietary conjugated linoleic acid reduces adiposity in lean but not obese Zucker rats. J Nutr. 2001 Jun;131(6):1668-74. 25. Stangl GI. Conjugated linoleic acids exhibit a strong fat-to-lean partitioning effect, reduce serum VLDL lipids and redistribute tissue lipids in food-restricted rats. J Nutr. 2000 May;130(5):1140-6.
26. Szymczyk B, Pisulewski PM, Szczurek W, Hanczakowski P. Effects of conjugated linoleic acid on growth performance, feed conversion efficiency, and subsequent carcass quality in broiler chickens. Br J Nutr. 2001 Apr;85(4):465-73.
27. Thiel-Cooper RL, Parrish FC Jr, Sparks JC, Wiegand BR, Ewan RC. Conjugated linoleic acid changes swine performance and carcass composition. J Anim Sci. 2001 Jul;79(7):1821-8. 28. Watkins BA, Seifert MF. Conjugated linoleic acid and bone biology. J Am Coll Nutr. 2000 Aug;19(4):478S-486S.
29. West DB, Blohm FY, Truett AA, DeLany JP. Conjugated linoleic acid persistently increases total energy expenditure in AKR/J mice without increasing uncoupling protein gene expression. J Nutr. 2000 Oct;130(10):2471-7.
30. West DB, Delany JP, Camet PM, Blohm F, Truett AA, Scimeca J. Effects of conjugated linoleic acid on body fat and energy metabolism in the mouse. Am J Physiol. 1998 Sep;275(3 Pt 2):R667-72.
31. Yamasaki M, Mansho K, Mishima H, Kasai M, Sugano M, Tachibana H, Yamada K. Dietary effect of conjugated linoleic acid on lipid levels in white adipose tissue of Sprague-Dawley rats. Biosci Biotechnol Biochem. 1999 Jun;63(6):1104-6.
32. Yang M, Pariza MW, Cook ME. Dietary conjugated linoleic acid protects against end stage disease of systemic lupus erythematosus in the NZB/W F1 mouse. Immunopharmacol Immunotoxicol. 2000 Aug;22(3):433-49.
33. Zambell KL, Keim NL, Van Loan MD, Gale B, Benito P, Kelley DS, Nelson GJ. Conjugated linoleic acid supplementation in humans: effects on body composition and energy expenditure. Lipids. 2000 Jul;35(7):777-82.



------------------------
Webnutrition Staff: profilo, esperienze, contatto diretto ed elenco completo articoli pubblicati.
http://www.webnutrition.it
Sei un Personal Trainer? Un preparatore sportivo?
Un nutrizionista/dietologo, o comunque una persona appassionata di fitness?

Perchè non approfitti del nostro palcoscenico e metti on-line qualche articolo sul nostro circuito...GRATUITAMENTE!
Contattaci per maggiori informazioni. Chi ha già scelto la nostra vetrina
------------------------

Per saperne di più, visita il sito della Tonalin

Integratori trends: dagli utenti per gli utenti (Aggiornamenti orari: 22/09/2014 alle 16:00)

Gli utenti stanno ricercando:
 Acidi grassi essenziali  Attrezzi fitness e pedane  Barrette e snack  Biscotti proteici  Calciobalilla  Carboidrati  Pane e derivati  Peso e linea  Prevenzione e riabilitazione  Proteine 

Nello specifico:
 Accessori  Barrette e snack  Biscotti proteici  Bruciatori di grassi (Peso e Linea)  Calciobalilla  Carboidrati  Omega 3 (Acidi Grassi Essenziali)  Pane e derivati  Siero del latte (Proteine)  Stimolanti (Peso e Linea) 

Interessandosi sopratutto a queste marche:
 +watt  Benefit  Ciao carb  Enervit  Garlando  Kettler  Multipower  Pavis  Pharmanutra  Scitec nutrition 

Valutando questi prodotti:
 Igix ( vecchiothermo x) 100 cps (Scitec Nutrition)  Protochoc bar 35g (Ciao Carb)  Protoday 105 g (Ciao Carb)  Protomax 35 g (Ciao Carb)  Prototoast 50 gr (Ciao Carb)  Rete di protezione trampolino ''s'' (Garlando)  Sideral forte 20 capsule (PharmaNutra)  Sling trainer (Kettler)  Supergainer 1.1kg (Multipower)  Trasmettitore t31™ (Polar) 

Per poi concludere un ordine con:
 Ciokko bar 55 g (Pro Nutrition)  Extra shot enegy 60 ml (EthicSport)  Presport 45 gr (Enervit)  Protobun al cacao 40 g (Ciao Carb)  Protochoc bar 35g (Ciao Carb)  Protomax 35 g (Ciao Carb)  Protomax cocochoc 42 g (Ciao Carb)  Protomax lemonchoc 42 g (Ciao Carb)  Protomax oranchoc 42 g (Ciao Carb)  Tortina al cacao 30g (CKfood) 


Logo Consel convenzionati@ Rate in ReteC@rta in ReteMastercardMastercard securecodeVisaVerified by VisaMaestroPoste Pay

Privacy | Modalità di pagamento | Spedizioni | Ordini e annullamenti
Disclaimer | Domande e commenti | Dove siamo | Partners | Aiuto

Ad Hoc s.a.s. - P.IVA 02097740126
Seguici su Facebook!Seguici su Google+!Seguici su Twitter!RSS feed XML delle novità degli ultimi 2 mesi!Chiamaci utilizzando Skype!