Scitec Nutrition

Scopri tutta la linea

Why Nature

35 prodotti a catalogo

%>

    Articoli Focus    

Francesco Currò - 26/09/2011
Il sistema dell'esercizio prevalente

Il metodo risulta piuttosto simile al più noto German Volume Training e può essere utilizzato come una valida alternativa al GVT stesso

Luca Ambrogi - 15/09/2011
Elasticità e mobilità articolare per evitare gli infortuni: una sensata riflessione

Se analizziamo le sensazioni ricorrenti riportate da chi prepara il proprio organismo attraverso le attività dedicate alla flessibilità e alla mobilità articolare, appare chiara la sensazione di quanto sia importante avere un fisico sempre agile, flessibi

Carlo Strati - 04/06/2008
Riconoscere e trattare i traumi sportivi

Nell’ambito della traumatologia sportiva le lesioni muscolari interessano una percentuale superiore al 30% e possono coinvolgere sia l’atleta professionista sia lo sportivo amatoriale.

Stefano Casali - 15/02/2008
Dispendio energetico, metabolismo basale e termogenesi

La spesa energetica per mantenere il corpo umano è divisa in tre raggruppamenti, ovvero: il metabolismo basale (60-70%), la termogenesi indotta dall’attività fisica (20-30%) e per concludere la termogenesi dieto-indotta (10%).

Nicola Camera - 14/05/2008
L'apporto calorico: strategie e sinergie [Prima parte]

Il consumo energetico giornaliero dell'atleta può essere suddiviso in tre elementi: il metabolismo basale a cui è legata anche la termoregolazione organica, i consumi che dipendono dall'assunzione dei nutrienti e quelli che si attuano durante l'esercizio fisico

Roberto Rillo - 22/05/2008
Forza generica e forza specifica

Questi due tipologie non vengono comunemente trattate, si parla sempre di ectomorfo, mesomorfo, di fibre bianche o fibre rosse, di metabolismo veloce o lento ma mai di questo importante concetto. Eppure esso ha un importante risvolto pratico nell'allenamento.

Carlo Strati - 21/01/2010
Torna in forma in 6 settimane [3 parte]

Per prevenire il consumo dei muscoli è utile assumere gli amminoacidi ramificati prima di allenarsi, nella misura di 1 grammo ogni 10 chili di peso corporeo (al netto del grasso). Inoltre, se l’apporto proteico della dieta è scarso conviene integrarlo assumendo pool di amminoacidi in forma polipeptidica

Roberto Rillo - 25/05/2008
Allenare i pettorali con un unico esercizio

Un semplice esercizio a corpo libero. Niente bilanciere, panche, cavi, le cose possono essere semplici ed efficaci. Il callisthenic di cui parlo è il push-up ad un braccio su un rialzo

Italiani al rientro dalle vacanze: stressati e un pochino ciccioni

Negli ultimi anni le statistiche parlano chiaro: un italiano su quattro torna dalle ferie appesantito (mediamente dai 2 ai 5 chili in più) e più del 20% risentirà di disturbi alimentari e si ritroverà a fare i conti con dolori e acciacchi

Stefano Morini - 18/02/2008
Androgeno o genoide: quale alimentazione e quale integrazione.

L'androide si intende quel genere di corporatura dove le grosse circonferenze le abbiamo nella zona addominale mentre le zone di fianchi e glutei sono meno marcate. Se inveve queste si rilevano nelle zone glutei / fianchi allora ecco il genoide

Principali Marche da "Low Carb Zone"

SAU ZERO +Watt Named Sport EthicSport Premier Pro Nutrition NUVOLA ZERO BPR NUTRITION DailyLife Jamieson Why Nature Feeling Ok Volchem EnerZona Enervit