Flickr - personal trainer

L'Ossido Nitrico

by Jerry Brainium


NO e alimentazione

La chiave per massimizzare i benefici ottenuti dal NO, è mantenerne un bilancio ed un rilascio ottimale al momento opportuno. Come già abbiamo detto, un eccesso di NO è collegato a stati infiammatori generali, che paiono essere la pietra angolare ti tutte le maggiori patologie degenerative (problemi cardiocircolatori, cancro, diabete, morbo di Alzheimer).

Chiaramente il nutriente che più spesso si associa alla produzione di NO, è L-arginina, ma molti altri influiscono sulla sintesi di NO e sul suo controllo. Dato che una produzione "fuori controllo" di radicali liberi crea ossidazione e inbibisce la produzione di NO, molti antiossidanti aiutano a mantenre l'ottimale funzionalità del NO , all'interno dell'organismo.
Alcuni studi, mostrao come i polifenoli, contenuti nel vino rosso e nel Tè Verde, possanonon solo salvaguardare le funzioni del NO, ma anche prevenire l'eccessiva infiammazione derivante da un eccesso di attività del NOS. Forme metilate di L-arginina, non hanno attività biologca diretta, ma cedono arginina all'interno di reazioni che coinvolgono la sintesi di NO. Il Tè Verde è appunto noto per questi effetti.

Diverse erbe ed estratti, incluso il ginseng e il Ginko biloba, aumentano l'attività del NOS. Altri nutrienti con interazioni col NO, includono:

• Acido Palmitico, un acido grasso primario, che si trova nei grassi saturi, inibisce la produzione di NO nei vasi sanguigni, il che spiega in parte la stretta relazione tra grandi introiti di acidi grassi saturi e disturbi cardiovascolari.

•Le crocifere (broccoli, cavoli, cavolfiori, verze etc.), frenano l'azione del NOS diminuendo gli stati infiammatori.

•Le vitamine del gruppo B, l'acido folico è particolarmente importante , per mantenere buoni livelli di NO, nei vasi sanguigni, dato che una sostanza prodotta partendo dall'acido folico, è necessaria, per attivare l'enzima NO sintease.

•Una deficienza di selenio, un microelemento minerale, porta ad un eccesso della produzione di NOS

•Il cacao, potenzialmente, accresce la produzione di NO, dato il suo alto contenuto di flavonoidi.

•L'acido linoleico coniugato (CLA), abbassa il NOS nei vasi sanguigni ,ma anche il NOS inducibile.

•L'N-acetilcisteina (NAC) inibisce il NOSriducendo le infiammazioni.

•Bassi o normali livelli di NOS promuovono la sintesi di testosterone. In presenza di grandi quantità, viene invece inibita la sintesi di testosterone

•Il testosterone stesso, produce la sintesi di NO, rilasciato stimolando l'attività degli enzimi NOS, così come fà l'IGF1, il prodotto primario dell'ormone della crescita (GH).

•Il NO, non è direttamente coinvolto nel rilascio di ormone della crescita, ma gioca il suo ruolo, nell'attività dell'ormone che permette il rilascio di GH, che si trova nel cervello.

Se sommate tutto questo, dovrebbe esservi chiaro quanto possa essere utile dire sì al NO.


Referenze

1 Roberts, C.K., et al. (1999). Acute exercise increases nitric oxide synthase activity in skeletal muscles. Am J Physiol. 277:E390-E394.
2 Moers, A., et al. (1997). Palmitic acid but not stearic acid inhibits NO production in endothelial cells. Exp Clin Endocrin Diabetes. 105(Supp):78-80.
3 Chen, Y., et al. (2003). Suppression of inducible nitric oxide production by indole and isothiocyanate derivatives from brassica plants in stimulated macrophages. Planta Med. 69:696-700.
4 Das, U. (2003). Folic acid says NO to vascular diseases. Nutrition. 8:686-92.
5 Fisher, N., et al. (2003). Flavonal-rich cocoa induces nitric acid–dependent vasodilation in healthy humans. J Hypertension. 21:2281-2286.
6 Eder, K., et al. (2003). Conjugated linoleic acid lowers the release of eicosanoids and nitric oxide from human endothelial cells. J Nutr. 133:4083-4089.
7 Bergamini, S., et al. (2001). N-acetulcysteine inhibits in vivo nitric oxide production by inducible nitric oxide synthase. Nitric Oxide. 5:349-60. IM



Articoli concatenati dall'autore


Sei un Personal Trainer? Un preparatore sportivo?
Un nutrizionista/dietologo, o comunque una persona appassionata di fitness?

Perchè non approfitti del nostro palcoscenico e metti on-line qualche articolo sul nostro circuito...GRATUITAMENTE!
Contattaci per maggiori informazioni. Chi ha già scelto la nostra vetrina
infonull@nullwebnutrition.it
   sito web di riferimento


Lascia il tuo commento